lunedì 10 dicembre 2012

Resina Epilthec deva - opinioni e consigli


RESINA EPILTECH DEVA
Ciao ragazze,
Come promesso, torno a parlare della resina di Epiltech Deva.
Nel post precedente (cliccate qui) vi avevo fatto un'introduzione sull'azienda e sulle caratteristiche del prodotto, ora invece, è giunto il tempo, dopo un periodo di prova, di darvi il mio parere su questo prodotto.
Iniziamo con qualche consiglio sull'utilizzo:

  • STEP 1:  prima di utilizzare il prodotto preparate la vostra pelle, facendo, per la settimana precedente l'epilazione un peeling, ciò consentirà di rimuovere le cellule morte e sollevare eventuali peli incarniti, questo permetterà alla resina di aderire bene alla pelle e gli oli contenti ritarderanno la ricrescita del pelo. In seguito idratate molto bene la vostra pelle. Ora siete pronte per lo step 2.
  • STEP 2: aprite il barattolo, rimuovete il coperchio metallico, richiudete il barattolo e procedete a scaldare la resina, si può fare in due modi: 
  1. Se avete il fornello scaldacera, inserite il barattolo al suo interno e impostate la temperatura a 40° per circa un 15,20 minuti;
  2. Altrimenti, chi come me non ha uno scaldacera, utilizzate il metodo rudimentale n. 2: cioè munitevi di un pentolino a sponde alte, riempite di acqua, portate ad ebollizione e immergete il barattolo, lasciando il fuoco acceso per 10 minuti, poi spegnete e lasciate in ammollo la resina, fino a che non sarà divenuta liquida, a quel punto è pronta all'uso.




  • STEP 3: Una volta che la resina avrà raggiunto una consistenza piuttosto liquida, prelevate con la spatola il quantitativo di resina necessario per una piccola zona, stendete bene, lasciando uno strato piuttosto spesso, che faciliterà lo strappo. Quando la resina sarà divenuta opaca procedete allo strappo, effettuando piccoli movimenti. Questo metodo renderà più facile asportare i peli piuttosto che  spezzarli. Qui sotto trovate il video dimostrativo:

Io ho testato la resina sia su peli femminili (me stessa) che maschili (mio padre, che si è lasciato sottoporre a questa tortura) . IL RISULTATO:
  • Su di me, essendo i miei peli corti e molto spessi, dopo anni di lametta, ho dovuto approntare un metodo di stesura diverso, anzichè stendere la resina nel verso del pelo per poi strappare contro pelo, ho applicato e strappato sempre contropelo, così tutti i peli sono stati catturati dalla resina e sono stati asportati in maniera più facile.









  • Su mio padre, è tutta un'altra storia, i suoi peli sono lunghi e abbastanza fini, rendendo il tutto estremamente facile e molto piacevole ( perchè la gamba non era la mia!!ahahaa!!)...tutti peli son venuti via in un batti baleno... 



















Come potete notare ne io ne mio padre abbiamo avuto forti arrossamenti o irritazioni dopo lo strappo, proprio grazie agli oli contenuti nella resina, ciò che dalla foto non si vede è che ogni pelo asportato ha con se la radice, cosa non da poco, questo vuol dire sia che ho operato in maniera corretta, sia che la resina ha una buona resa.
Le zone nel quale l'ho provata sono: baffetti, sopracciglia (zona nella quale non avevo mai fatto ceretta, solo un pò con le pinzette, infatti questa è stata l'unica zona che si è un po' irritata) gambe.

Come detto sopra ho incontrato alcune difficoltà per i peli delle gambe, dato che sono molto corti, faticavo pertanto ad asportarli; ho contattato l'azienda, che prontamente mi ha risposto dandomi precise indicazioni sul metodo da utilizzare: Come prima accennavo, ho steso la resina contropelo e ho strappato sempre contropelo, in modo da riuscire a prendere anche i peli più corti.

OPINIONI:
A mio parere il prodotto è molto valido, rispetta l'equilibrio della pelle, il che la rende idonea anche a persone con pelle sensibile. Si può utilizzare tranquillamente in tutte le zone del corpo, perchè la resina non aderisce alla pelle sollevandola e traumatizzandola durante lo strappo, ma aderisce solo al pelo, asportandolo, questa è la caratteristica che la rende meno dolorosa rispetta alla normale ceretta.
Un CONSIGLIO: se vi trovate bene, o vi piace il prodotto, acquistate anche il fornelletto, faciliterà di molto la procedura, dato che la resina sarà sempre tenuta alla temperatura esatta.

Per chi volesse provare la resina, però non è sicura di acquistare il barattolo e/o preferisce affidarsi a mani esperte, potete consultare la lista dei centri che utilizzano la resina, sul sito.

Ringrazio Deva Epilthec per avermi inviato il prodotto da poter testare, prodotto molto valido e eco-bio ( cosa molto importante), per  aver chiarito ogni mio dubbio e aver risposto prontamente ad ogni mia domanda.

Spero che questa rewiev vi sia utile, fatemi sapere cosa ne pensate..
a presto..

KIss KIss









Nessun commento:

Posta un commento